Ci ritroviamo! Mercoledì 30 maggio all'osteria "Carlini"...

logo colori
Mai abbassare la guardia!

Ci ritroviamo MERCOLEDI' 30 maggio 2018 all'osteria "Carlini" di Bussolino alle 19.30...

Non solo per piacere e per una serata in gradita compagnia... di tempo ne è passato, ma il pericolo non è ancora finito... 

 

SAN RAFFAELE. Sindaci, fate la circonvallazione ...

Non cambiano proprio mai!! e rieccoci con la tangenziale Est.. forse solo una boutade elettorale però gli interpreti sono sempre gli stessi!

Manca solo più un anno alle prossime elezioni comunali ed il sindaco Angelo Corrù si preoccupa per il futuro del suo paese.

Nei giorni scorsi, il primo cittadino è infatti tornato a parlare della circonvallazione Est, che collega il paese alla zona del chierese, lanciando un appello alle amministrazioni che verranno ed anche ai sindaci dei Comuni vicini.

“Le amministrazioni della collina avevano già approvato il progetto tempo fa – sostiene -. Quindi penso che le nuove amministrazioni dovrebbero prenderla in considerazione”.

Anche l’ex consigliere della Città Metropolitana Beppe Cerchio aveva sottolineato l’importanza della circonvallazione Est.

Il progetto iniziale prevedeva una strada lunga una ventina di chilometri che attraversava  i Comuni Chieri, Andezeno, Marentino, Sciolze, Gassino, Rivalba fino ad arrivare al ponte di San Raffaele Cimena, recentemente costruito.

“Prima del 2010, anno dell’apertura  del ponte, nessuno avrebbe mai pensato di poter raggiungere Settimo, Volpiano, Leinì in così poco tempo. Per arrivarci bisognava passare da Chivasso”.

E lo stesso potrebbe essere con la tangenziale Est.

Fonte: La Voce http://www.giornalelavoce.it/san-raffaele-sindaci-fate-la-circonvallazione-299993

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 21 Maggio 2018 05:51 )

 

IL 4 DICEMBRE 2016 VOTA NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE- LE RAGIONI DEL NO

banner-no
IL 4 DICEMBRE 2016 VOTA NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE

Produce semplificazione?

NO, moltiplica fino a dieci i procedimenti legislativi e incrementa la confusione

Amplia la partecipazione diretta da parte dei cittadini?
NO, triplica da 50.000 a 150.000 le firme per i disegni di legge di iniziativa popolare

Supera il bicameralismo?
NO, lo rende più confuso e crea conflitti di competenza tra Stato e regioni, tra Camera e nuovo Senato

È una riforma innovativa?
NO, conserva e rafforza il potere centrale a danno delle autonomie, private di mezzi finanziari.

Diminuisce i costi della politica?
NO, i costi del Senato sono ridotti solo di un quinto e se il problema sono i costi perché non dimezzare i deputati della Camera?

È una riforma chiara e comprensibile?
NO, è scritta in modo da non essere compresa

IL 4 DICEMBRE 2016 VOTA NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE
Questa è una riforma che non riduce i costi, non migliora la qualità dell'iter legislativo, ma scippa la sovranità dalle mani del popolo! 

Diciamo NO allo scempio della Costituzione attuato attraverso una riforma che sottrae poteri ai cittadini e mortifica il Parlamento! 

Diciamo NO alla legge oltraggio che, calpestando la volontà del corpo elettorale, instaura un regime politico fondato sul governo del partito unico!

Salvaguardare la democrazia oggi, è garantire la propria libera voce domani!

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Ottobre 2016 05:32 )

 

Ancora soldi alla CAP. Come buttare 356.461 euro di risorse regionali

sperpero-danaro
Una storia infinita... Ecco come finiscono le risorse regionali e non è finita!
Oggi Gennaio 2017 la Regione Piemonte liquida 356.461 euro alla CAP per lo studio di fattibilità di tangenziale Est e Corso Marche.
(vedi REGIONE PIEMONTE BU1 05/01/2017)
Questa tranche dipende da provvedimenti risalenti al 2012 (deliberazione Cipe n. 41 del 23.03.2012 e DD n. 255 del 23.11.2012)  e 2013 (DGR 39-6555 del 22.10.2013) che stanziarono complessivamente 895.000 €. E' quindi probabile che in futuro ci toccherà digerire anche la liquidazione dei restanti 538.538,86 €. 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 09 Gennaio 2017 07:12 )

 

Accordo di programma per il completamento dello studio di fattibilita' della Tangenziale Est di Torino. Impegno di Euro 15.000

n.d.r. Da una prima lettura del testo, pare che non ci sia troppo da allarmarsi: si tratta del trasferimento di una cifra esigua (15.000 €) che la Regione, in base all'Accordo di Programma del 2006, gira alla Provincia-Città metropolitana, probabilmente per studi già fatti.
Oltre a ciò, visti i cambiamenti politici nel frattempo intercorsi, si potrebbe anche ragionevolmente sperare che la Città Metropolitana concluda lo "studio di fattibilità"  con un giudizio di "non fattibilità".
Con l'aria che tira su grandi opere manteniamoci all'erta.... 

Leggi il documento BUR39 del 29/9/16

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 14 Ottobre 2016 09:26 )

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 25

Banner
Banner
breve cronistoria..
Banner
Ultime simulazioni foto


Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module
Banner
Banner
La bellezza da "i cento passi"


Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module
Come progettano la tangest
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Chi è online
 1 visitatore online
Cerca